PROSCIUTTO DI SAN DANIELE: DIGITALIZZATA TRACCIABILITA’ DI FILIERA

C’è la firma di beanTech, azienda informatica con sede a Reana del Rojale (UD), sulla digitalizzazione della tracciabilità di filiera del Consorzio del Prosciutto di San Daniele del Friuli. beanTech ha fornito la piattaforma informatica che consente di supportare gli enti di controllo ed i consorzi di tutela nel rispetto dei disciplinari DOP e IGP. Oggi a Roma, nella sede di AICIG, la casa istituzionale di DOP e IGP italiane: Andrea Bez, Sales Engineer di beanTech, ha provveduto a presentare al pubblico presente come la suite Certifica permetta di dematerializzare i flussi documentali legati alla tracciabilità, ispezionare i punti vendita interessati dalle attività di vigilanza, tracciare il prodotto finito dalle ultime fasi di lavorazione fino allo scaffale, coinvolgere i consumatori creando engagement e analizzare i dati provenienti da comparto, consorzi ed enti di controllo. ‘Siamo molto orgogliosi di questo risultato – ha affermato Fabiano Benedetti, amministratore delegato di beanTech – la competenza che abbiamo acquisito negli anni ha decretato il raggiungimento di un obiettivo importante per il Consorzio del Prosciutto di San Daniele e la sua filiera produttiva. Ci rende particolarmente soddisfatti l’aver potuto contribuire a rendere smart i processi di una realtà fondamentale del nostro territorio, quella del Consorzio del Prosciutto di San Daniele che riunisce produttori e valorizza un prodotto tra i migliori in Italia e nel settore alimentare. Molto è ancora da fare nel nostro Paese per la digitalizzazione di filiera; noi rimaniamo a disposizione per continuare a farlo al meglio, mettendo la nostra esperienza al servizio di altri Consorzi ed enti di controllo’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *