DONNE CHE SONO DA ESEMPIO PER ALTRE DONNE

DONNE CHE SONO DA ESEMPIO PER ALTRE DONNE

(Ti Lancio dall’Emilia Romagna) Modena 14 ottobre 2022 – Ne’ principesse né regine ma donne che seguono i loro ideali e cercano fino in fondo di realizzarli e molto spesso ci riescono. Una prova è la mostra fotografica in corso fino a fine ottobre nel Cortile del Leccio del Chiostro di San Paolo a Modena, dedicata a dieci donne che hanno raggiunto livelli altissimi nella loro professione.  Il titolo della mostra: “Ritratti di donne che ce l’hanno fatta”, con il sottotitolo “Da grande non voglio essere una principessa” non lascia nessun dubbio sull’interpretazione. In particolare, fra le dieci protagoniste, vi è l’imprenditrice Angelica Ferri Personali (in foto) che ha evidenziato l’importanza di questa mostra che mette in luce la volontà di donne che tutti i giorni si mettono in gioco e provano a farcela e hanno come compagna la “fatica” per gli sforzi continui che devono affrontare ma che poi alla fine vengono premiate.  Ma in queste donne la famiglia è un peso? “No – dichiara Angelica Ferri Personali –  perché può essere anche un pregio che non deve essere visto come un ostacolo ma è invece un arricchimento in più perché la caratteristica di noi donne è di essere multitasking”. Una prova delle affermazioni di Angelica è sicuramente il recupero della loro residenza Villa La Personala, distrutta dal terremoto nella bassa del 2012.

Angelica Ferri Personali a Villa La Personala

“Ci abbiamo messo dieci anni, poi abbiamo finalmente riaperto e quindi anche questo è un esempio di tanta fatica ma anche di tanta determinazione. Poi ci sono gli alti e bassi nella vita, come in tutti i percorsi che una persona compie. Per fortuna alcune volte si arriva in fondo con degli ottimi risultati e per questo io sarò eternamente grata a me stessa e anche al Buon Dio che mi ha dato una mano”.

L’esposizione è stata sostenuta da Elena Salda di Cms (azienda metalmeccanica storica del territorio modenese). A Elena è venuta a mancare la figlia Chiara, a soli 17 anni, dopo una battaglia contro la leucemia durata quasi cinque anni. Da allora, Elena si sta impegnando in diversi progetti, sia di solidarietà e sia di valorizzazione del ruolo femminile. La mostra è stata curata da Lorenza Zanni, con le opere delle fotografe Elisabetta Baracchi, Serena Campanini e Anita Bonfiglioli. 
Al termine dell’esposizione nel Cortile del Leccio, la mostra farà tappa in altre due location dedicate all’accoglienza di donne in difficoltà.

Le dieci donne protagoniste ritratte dall’obiettivo della macchina fotografica sono le artiste modenesi Federica Poletti ed Alice Padovani, l’imprenditrice e commercialista Angelica Ferri Personali, la Doct connector e imprenditrice Chiara Giovenzana, la personal Chef Francesca Simoni, giornalista e volto di Trc Valentina Lanzilli, l’ex stilista Simona Barbieri, la linguista e docente universitaria Cecilia Robustelli, l’ex calciatrice della nazionale e oggi commentatrice sportiva Katia Serra e Natalia Restuccia, ex comandante dei vigili del fuoco di Modena e ora di Bologna.

Foto di Elisabetta Baracchi

Leave a Reply

Your email address will not be published.