CERCASI NUOVO DIRETTORE PER SALONE DEL LIBRO DI TORINO. LAGIOIA: ‘OGGI UNA DELLE FIERE PIU’ SOLIDE AL MONDO’

CERCASI NUOVO DIRETTORE PER SALONE DEL LIBRO DI TORINO. LAGIOIA: ‘OGGI UNA DELLE FIERE PIU’ SOLIDE AL MONDO’

(Ti Lancio dal Piemonte) Torino 24 novembre 2022 – Con un lungo messaggio su Facebook, Nicola Lagioia saluta il Salone del Libro: è l’addio ufficiale dopo 7 anni da direttore. E ribadisce: ‘La bella notizia è che il Salone non è stato solo salvato, ma stabilizzato, rilanciato, innovato, rafforzato‘.

Lo scrittore di origine barese aveva cominciato l’avventura della direzione della fiera editoriale più importante d’Italia, e tra le principali al mondo, nel 2016. E ricorda la situazione critica trovata al suo arrivo. La manifestazione rischiava di scomparire, sotto il peso dei debiti accumulato dalla Fondazione precedente e non sono astati d’aiuto gli anni di pandemia e divieti di eventi in presenza.
“Abbiamo dovuto salvare il Salone diverse volte, affrontando avventure a dir poco rocambolesche”, così ricorda quegli anni complicati che hanno portato risultati migliori, edizione dopo edizione. 

E adesso? La caccia al nuovo ‘regista’ dell’immenso Salone è aperta. C’è la pubblicazione della manifestazione d’interesse (indetta da Comune di Torino, Regione Piemonte e Fondazione Circolo dei Lettori) che prevede la nomina del suo successore entro la fine dell’anno, figura che resterà in carica per il triennio 2024-2026. Intanto Lagioia resta fino a maggio 2023.
(MARIFRE)

Leave a Reply

Your email address will not be published.