DISTRETTO CERAMICA, ALLARME DI SAVORANI SU CARO ENERGIA: ‘ATTENDIAMO RISORSE STANZIATE DA GOVERNO’

DISTRETTO CERAMICA, ALLARME DI SAVORANI SU CARO ENERGIA: ‘ATTENDIAMO RISORSE STANZIATE DA GOVERNO’

(Ti Lancio dall’Emilia Romagna) Sassuolo (MO) 15 giugno 2022 – Aumenti delle vendite sul mercato a doppie cifre con una grande richiesta e dall’altra prezzi delle materie prime impazziti e un governo che non riesce nemmeno a formulare i decreti attuativi per le scelte fatte. In mezzo c’è l’industria ceramica italiana.  Il presidente di Confindustria ceramica Giovanni Savorani (nella foto) ha lanciato un vero e proprio allarme:  “900 milioni di euro di spesa di gas in più, il pallet in legno  +224%, i cartoni per imballaggio del +180%, mentre i noli marittimi hanno quintuplicato il prezzo. La possibilità di trasferire sui prezzi questi aumenti ha oggettivamente dei limiti e sta creando fortissime tensioni nella marginalità aziendale. Viviamo una fase in cui la domanda dei nostri prodotti sta tenendo e stiamo, paradossalmente, attraversando una crisi dal lato delle forniture di dimensioni inimmaginabili. Infine il governo che sul caro energia ha destinato risorse che non sono ancora arrivate,  a questo va aggiunto il fatto che non vengono sfruttate le risorse di gas nazionale per calmierare i prezzi.”

Leave a Reply

Your email address will not be published.