PARAVANO (GRUPPO GATTO): CERTIFICAZIONI GREEN E MANAGEMENT INNOVATIVO MA E’ FONDAMENTALE CORAGGIO E LUNGIMIRANZA

PARAVANO (GRUPPO GATTO): CERTIFICAZIONI GREEN E MANAGEMENT INNOVATIVO MA E’ FONDAMENTALE CORAGGIO E LUNGIMIRANZA

(Ti Lancio dal Veneto) – Domegge di Cadore (BL), 4 agosto 2022 – “Sostenibilità e innovazione sono le due leve per garantire il futuro alle aziende”. Parola di Cristian Paravano, direttore generale di Sarno Display, azienda del Gruppo Gatto Astucci. Da tempo il Gruppo, leader nella progettazione e realizzazione di astucci per occhiali, espositori e luxury packaging, display e visual, con 600 dipendenti, basa la sua produzione sulla sostenibilità, sull’acquisizioni di certificazioni ambientali, sull’etica, schiacciando l’occhio all’innovazione. L’azienda di Domegge ha ottenuto nel 2021 la certificazione green Grs (global recycled standard). Il logo Grs figura su tutti i prodotti Gatto con almeno il 20% di prodotti riciclati. 
“Le tappe che abbiamo raggiunto in Gatto Astucci – continua Paravano – sono la prova chiara che, per il futuro, combinare sostenibilità e innovazione sarà fondamentale”. Ma non è finita qui, perché un altro punto fondamentale sui cui puntare è l’aggiornamento delle risorse umane.
Secondo il direttore generale di Sarno Display, “in un mondo di open innovation e di tecnologie in evoluzione il personale a ogni livello – dall’operaio al manager – deve rimanere aggiornato. Sopratutto le figure manageriali, che devono trasferire la propria visione al resto del team”. 
Così facendo, Gatto anticipa tempi e modi per  per acquisire una posizione da leader nel mercato di riferimento.
“E’ necessario assumersi dei rischi quando vuoi far crescere la tua azienda – dice il manager – bisogna giocare d’anticipo, soprattutto sul campo della sostenibilità e sull’innovazione, anche se a volte ci si imbatte in alcuni errori. Ma tutto ciò serve per garantire un futuro all’impresa e battere la concorrenza”.  
E di aggiornamento Paravano ne sa qualcosa: nel 2020, nonostante avesse già ricoperto posizioni di assoluto rilievo, ha conseguito un master in innovazione e sostenibilità alla Bologna Business School. Allo stesso modo, una decina di anni prima – con una carriera già più che avviata – ha ottenuto un executive master in business administration al Mib di Trieste. “Il mondo cambia rapidamente, e noi dobbiamo tenere il passo – conclude Paravano – Non importa dove sei arrivato: non devi accontentarti, ma continuare a imparare”.
(SALVORI)

Leave a Reply

Your email address will not be published.