DAL FARETE DI BOLOGNA PERSONALI ANNUNCIA LA NUOVA LINEA DI E-COMMERCE DE LA PERSONALA: ‘SERVE FARE SQUADRA SUL TERRITORIO. METTERE MODENA E I SUOI PRODOTTI AL CENTRO’

DAL FARETE DI BOLOGNA PERSONALI ANNUNCIA LA NUOVA LINEA DI E-COMMERCE DE LA PERSONALA: ‘SERVE FARE SQUADRA SUL TERRITORIO. METTERE MODENA E I SUOI PRODOTTI AL CENTRO’

(Ti Lancio dall’Emilia Romagna) Bologna 8 settembre 2022 – Angelica Ferri Personali, proprietaria di Villa la Personala, di San Giacomo Roncole, frazione di Mirandola, in provincia di Modena, annuncia dal Farete di Bologna – la fiera organizzata da Confindustria Emilia, in programma oggi e domani presso l’ente fiere –  l‘attivazione del commercio elettronico di una selezione di prodotti del territorio, con il marchio La Personala. Generi diversi accomunati dalla caratteristica di provenire da piccole aziende. Molto food, dall’aceto balsamico agli amaretti; un settore fashion, con collaborazioni con artigiani che proprio in questi giorni si stanno portando a termine; libri, infine, con particolare attenzione al mondo dei motori. Questa scelta, che rientra nell’ottica dell’ampliamento della linea di business di “La Personala”, sarà declinata in due modalità. Angelica Ferri Personali spiega che “in villa ci sarà uno shop e on line un e-commerce. Tutto sarà attivo da fine settembre”. 

Sempre dal Farete, Ferri Personali lancia l’allarme rispetto alla situazione economica che stiamo vivendo. Dopo un’estate all’insegna del “turismo internazionale ripartito alla grande”, è il momento di fare i conti con la realtà.”Il problema energetico si sente già nel presente e temiamo che a breve avrà ricadute sociali; la politica attende senza proporre soluzioni”. Il bilancio di Angelica Ferri Personali, raccolto nel passaggio fra la stagione delle ferie e un autunno che sarà caratterizzato da crisi, è improntato alla concretezza. 

“Villa La Personala”, la dimora che appartiene ai conti Ferri Personali da secoli (è stata edificata nel 1100 intorno a una torre e una cappella) oggi si propone al pubblico in una duplice funzione. “Offriamo ospitalità ed  itinerari diversificati e su misura, incentrati sul food emiliano, sul benessere e sul detox, sulla Motor Valley, con la visita e le corse sulle Ferrari di Maranello”. 

L’estate, perciò, è trascorsa all’insegna del ritorno dei turisti europei e da oltre Europa: “Abbiamo avuto ospiti inglesi, francesi, spagnoli. Non sono soltanto viaggiatori in cerca di esperienze di lusso: collaboriamo con i percorsi della Ciclovia del Sole – che arriva in Germania passando per Mirandola – un progetto dell’Unione Europea di turismo sostenibile’. 

“Il Farete ci sta dando soddisfazione, abbiamo qui anche una borsa internazionale del turismo, con buyers stranieri” conclude.

“Stiamo ricevendo rincari fino al 500% sulle bollette.Temo le ricadute sociali: già adesso alcuni “prodotti civetta”, come il caffè al bar, sono aumentati e segnalano la tendenza ad alzare i prezzi rifacendosi sui consumatori. Il problema degli imprenditori sta diventando un’emergenza sociale”.

Angelica Ferri, anche nota commercialista a Modena, segnala: “Esiste l’aggravante della stretta creditizia. Dopo il Covid e le garanzie sul credito di quel periodo, le banche ora seguono parametri che richiedono alle aziende una solvibilità straordinaria. Non è un sistema sbagliato, certo, ma in questa congiuntura si aggiunge all’aumento del costo dell’energia elettrica e del gas. Sono già troppe le aziende che rischiano di non sopravvivere. Pensiamo inoltre al settore luxury: durante il Covid, i marchi delle automobili di lusso hanno avuto un incremento di vendite. Ora registriamo una crisi che colpisce anche l’automotive di target alto. L’Italia intera – afferma – ha possibilità di giocarsela bene soprattutto nel turismo e Modena, in particolare, è considerata ‘la Lugano d’Italia’. Siamo un esempio, ma non vogliamo essere un’isola felice. Apparteniamo a un arcipelago di realtà d’eccellenza che vanno valorizzate: solo uniti si ha successo”. 
(MARIFRE)

Nella foto, da sinistra: Angelica Ferri Personali e Sofia Malagoli, direttrice di Villa La Personala.

Leave a Reply

Your email address will not be published.