ENTE FIERE BOLOGNA, FIERE MONDIALI E COSMOPOLITE

ENTE FIERE BOLOGNA, FIERE MONDIALI E COSMOPOLITE

(Ti Lancio dall’Emilia Romagna) Bologna 7 settembre 2022  – Le fiere di Bologna rappresentano un vero e proprio volano per l’economia della città. Basta osservare i dati della Cosmoprof e della Cosmopack due manifestazioni di interesse mondiale. Cosmoprof Worldwide Bologna 2022 ha registrato la partecipazione complessiva di oltre 2.700 aziende da 70 paesi, con la presenza di 26 collettive nazionali e delegazioni di buyer da più di 40 paesi. Più di 220.000 operatori di 144 paesi sono venuti a Bologna per scoprire le ultime novità dell’industria. Cosmopack in particolare ha ottenuto ottimi risultati, con un incremento del 9% di spazio espositivo, con espositori da 33 paesi e il 27% in più di nuove aziende che hanno partecipato per la prima volta.

Sono dati molto incoraggianti in vista delle attività per il 2023. La pandemia non ha fatto estinguere questi tipi di manifestazione anzi: “La pandemia ha evidenziato il valore della fiera – dichiara Enrico Zannini (in foto), direttore generale di BolognaFiere Cosmoprof – come momento di incontro e confronto tra i player. Gli strumenti online sono infatti un aiuto notevole per l’attività commerciale di routine, ma per scoprire le novità e analizzare l’evoluzione dell’industria l’incontro in presenza è insostituibile.  Abbiamo adattato le nostre attività alle nuove abitudini degli operatori, che hanno la necessità di ottimizzare ulteriormente il tempo trascorso in fiera. Per questo è stato necessario migliorare i flussi in manifestazione, con percorsi sempre più mirati. Abbiamo inoltre implementato gli strumenti di match-making del nostro software MyMatch, facilitando gli incontri e l’organizzazione di meeting in fiera tra aziende e compratori. In generale, abbiamo arricchito la nostra offerta con strumenti adatti a  facilitare l’attività di scouting e di networking, sia prima che durante la fiera”.

Cosmoprof Worldwide Bologna da anni è sostenuto da ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, con investimenti ed attività promozionali ad hoc. Grazie gli investimenti di BolognaFiere è stato esportato il format nei principali continenti, adattandolo alle esigenze di business degli operatori locali. Oggi Cosmoprof è presente, oltre che a Bologna, anche in Asia (con Cosmoprof Asia, quest’anno in programma a Singapore), negli USA, con Cosmoprof North America a Las Vegas, in India con Cosmoprof India a Mumbai, e in Thailandia, con Cosmoprof CBE ASEAN, in programma a Bangkok. Cosmopack oggi accompagna gli operatori in Asia, Nord America e India, offrendo visibilità ai player strategici per la supply chain. Cosmopack è invece un’opportunità di sviluppo strategica per gli addetti ai lavori, perché è l’unico evento al mondo capace di abbracciare tutti i segmenti della catena produttiva, dalle materie prime alla formulazione, dalle tecnologie di macchinario al packaging. E’ la culla dell’innovazione tecnologica per l’industria. I brand, che siano marchi di lusso o indie, catene o professionisti che desiderano sviluppare un qualsiasi prodotto cosmetico trovano a Cosmopack tutte le soluzioni adatte a ideare, creare e produrre.

Le due manifestazioni sono quindi un asset fondamentale per il quartiere fieristico e per la città. Inoltre, grazie agli sviluppi della piattaforma internazionale, Cosmoprof e Cosmopack sono un simbolo dell’eccellenza di Bologna e del know-how di BolognaFiere, che sempre più diventa un player fondamentale per il comparto fieristico nel mondo. Il successo delle due manifestazioni si possono spiegare dalle parole di Enrico Zannini: “Le fiere devomo diventare sempre più il perno delle principali necessità per un operatore: la scoperta delle principali novità per il mercato, lo sviluppo di nuove partnership, il rafforzamento delle collaborazioni e delle relazioni commerciali. Questo è il nostro obiettivo, questo è il valore che ci spinge ad incrementare la nostra offerta, edizione dopo edizione.”
(PARU)

Leave a Reply

Your email address will not be published.