LECUN, LO SCIENZIATO ANIMA DI META PREFIGURA IL FUTURO DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE A CONFINDUSTRIA UDINE

LECUN, LO SCIENZIATO ANIMA DI META PREFIGURA IL FUTURO DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE A CONFINDUSTRIA UDINE

(Ti Lancio dal Friuli Venezia Giulia) Udine 26 maggio 2022 – “La rivoluzione digitale e l’intelligenza artificiale devono evolvere per assicurare benefici per tutti, nel lavoro e nelle relazioni, per gli studenti e per gli imprenditori, dalla salute ai trasporti. Non possono beneficiarne solo pochi monopolisti. E’ il futuro delle A.I. prefigurata da Yann LeCun, docente di Computer Science e Neural Science alla New York University e chief AI scientist di Meta, la company dei social Facebook, Instagram e Whatsapp. 

LeCun è stato ospite di Confindustria Udine in un convegno indirizzato soprattutto agli imprenditori, interloquendo con la vicepresidente Anna Mareschi Danieli e con, tra gli altri, l’assessore alle Attività Produttive della Regione Friuli Venezia Giulia Sergio Emidio Bini e con il rettore dell’ateneo cittadino Roberto Pinton

Mareschi Danieli ha ricordato che l’identità industriale in FVG è rappresentata dalle piccole e medie imprese, ma ad alto tasso di innovazione e interessate a comprendere e utilizzare le potenzialità del Deep Learning, la capacità delle macchine di apprendere e rendersi autonome. E’ il caso delle prossime rivoluzioni prefigurate dal guru di Meta: “Le I.A. sono destinate a proteggere la vita umana e l’ambiente: le auto a guida autonoma di Livello 5 possono azzerare gli incidenti e nella diagnostica l’intelligenza artificiale potrà diagnosticare con precisione ogni tipo di cancro, analizzando le immagini radiologiche”. 

Un quadro promettente anche per le PMI friulane che, come ha ricordato l’assessore Bini, “sono dotate di lungimiranza, ma necessitano di ancora più coraggio ed expertize”. 

Leave a Reply

Your email address will not be published.