OCCUPAZIONE: MANCANO TECNICI SPECIALIZZATI, PREOCCUPAZIONE PER LOGISTICA E TELECOMUNICAZIONI

OCCUPAZIONE: MANCANO TECNICI SPECIALIZZATI, PREOCCUPAZIONE PER LOGISTICA E TELECOMUNICAZIONI

(Ti Lancio dal Friuli Venezia Giulia) – Udine 16 maggio 2022 – Il lavoro abbonda, ma mancano i lavoratori: la situazione preoccupa le aziende di diversi settori, dalla logistica alle telecomunicazioni, che negli anni a venire rischiano di trovarsi a corto di figure specializzate di cui non possono fare a meno. 

RIEL. “La base fondamentale per la distribuzione elettrica è determinata dalle sue infrastrutture, che devono essere mantenute e ampliate da personale altamente qualificato” ha spiegato Roberto Cella, fondatore di Riel, azienda di telecomunicazioni con sede a Tavagnacco (Udine). “Si tratta di figure professionali difficili da reperire, e la conoscenza diffusa con il passaggio generazionale si sta perdendo. Nei prossimi anni ci sarà un’enorme mole di lavoro nel nostro settore: è adesso che abbiamo bisogno di giovani che credano in questo ambito, in cui è fortissima la domanda di tecnici specializzati. La formazione dei giovani è essenziale: noi siamo pronti ad accoglierli per offrire loro stabilità” ha affermato Cella.

OVERLOG. “La nostra è una realtà ideale” gli ha fatto eco l’ad di Overlog, Marco Crasnich, “per giovani tecnicamente preparati che cercano non solo un’opportunità lavorativa, ma un contesto in cui potersi realizzare in un clima sereno, seppur pieno di sfide. Siamo disposti anche a formarli” ha spiegato.  

Overlog si occupa di logistica, ambito in cui la digitalizzazione è talmente pervasiva che il classico magazzino ha cambiato radicalmente pelle. Tutto è ottimizzato: flussi, consegna merci,  tempi, costi. Mancano però gli addetti. 

“Overlog è un ambiente in cui si aprono scenari nuovi e inediti ogni giorno, da studiare, esplorare e per i quali pensare e sviluppare soluzioni che non hanno precedenti. Un lavoro tecnico che si intreccia con il pensiero creativo, con la passione e con dimensioni per nulla ripetitive” ha raccontato Crasnich. “È un luogo stimolante per pensare di avviare la propria carriera o di consolidare un percorso già cominciato”. 

Leave a Reply

Your email address will not be published.