RESIA VUOLE LA SUA CENTRALINA, SINDACA MICELLI CHIARISCE LA QUESTIONE

RESIA VUOLE LA SUA CENTRALINA, SINDACA MICELLI CHIARISCE LA QUESTIONE

(TILANCIO) Resia (UD) 5 mar 2022 – La centralina idroelettrica sita nel Comune di Resia, attualmente controllata e gestita dal Cosilt locale, è oggetto delle attenzioni del sindaco del Comune montano, Anna Micelli, che ha posto il tema al tavolo dell’incontro sul caroenergia avvenuto nei giorni scorsi a Resia nella sede friulana dell’agenzia TiLancio. 
   Dopo aver ricordato che la scadenza del contratto con Cosilt è fissata al 2026, Micelli ha avanzato l’idea che si possa aprire il tavolo di discussione: ‘L’energia prodotta dalla centralina di Resia – oggi venduta sul mercato – crediamo possa e debba essere trasferita a vantaggio dei cittadini e degli imprenditori della valle. Il costo dell’energia ha subito una crescita vertiginosa negli ultimi mesi e nulla fa credere che le cose possano andare meglio nei prossimi anni. Dobbiamo pensare a come proteggere famiglie e imprese che si insedino nella valle. Il 2026 non è vicinissimo, ma è ora di cominciare a parlarne”. Secco il no comment sull’argomento di Roberto Siagri, presidente del Cosilt: ‘Non ho commenti da fare su questo punto’. (TILANCIO)

Leave a Reply

Your email address will not be published.