DIGITALE: TIME TRACKER, LA NUOVA APP DI INFOSTAR PER GESTIRE TEMPO E RISORSE AZIENDALI

DIGITALE: TIME TRACKER, LA NUOVA APP DI INFOSTAR PER GESTIRE TEMPO E RISORSE AZIENDALI

L’ad Feregotto: “La nostra esperienza al fianco delle imprese ci ha permesso di coglierne le esigenze concrete”

Il tempo, come si suol dire, è denaro. E lo sa bene il team di Infostar, azienda di Tarcento (Ud) che, lavorando da oltre ventidue anni al fianco di realtà di ogni dimensione, ha potuto tastare con mano quanto il time management sia un aspetto fondamentale per la riuscita di qualunque progetto. E proprio per aiutare le piccole e medie imprese a gestire una risorsa così preziosa, Infostar ha sviluppato una nuova applicazione, Time Tracker. 

   “Ogni volta che si parla di time tracking, nel mondo delle PMI, sembra di toccare un tasto dolente: tutti sanno cos’è, ma in pochi sono riusciti ad individuare delle soluzioni operative” spiega Cristian Feregotto, ceo di Infostar. “Questa nuova app nasce proprio dall’osservazione delle esigenze interne nostre e dei nostri partner e risponde ad almeno due fondamentali elementi, la semplicità e la velocità di utilizzo”.

   Le funzionalità di Time Tracker sono numerose: permette di organizzare il tempo da dedicare ai progetti o alle commesse, facilita l’assegnazione delle priorità e la suddivisione dei lavori all’interno di un team. Ma non si limita a questo: tutte le informazioni raccolte vengono analizzate con la Business Intelligence per sviluppare strategie di successo basate su dati reali che vanno a formare una base dati relativa ai progetti in corso e alle risorse impiegate. Così facendo, sia il project manager che i collaboratori possono monitorare costantemente lo stato di avanzamento dei progetti e, a seconda delle ore di lavoro svolte, misurarne i costi. 

   Dal punto di vista tecnico, Infostar ha individuato la soluzione migliore nelle Power Apps di Microsoft, di cui la realtà tarcentina è silver partner. Time Tracker, pur essendo installabile su computer e smartphone, è più di una semplice applicazione: a fare la differenza sono due fattori. Il primo è la natura stessa del software, sviluppato non tramite un linguaggio di programmazione tradizionale ma tramite un metodo a basso contenuto di codice. Il secondo è Level Up, l’academy di Infostar nata per formare i tecnici delle aziende. Insieme, questi due aspetti permettono alle realtà aziendali di disporre di un’applicazione che – dopo aver ricevuto un’adeguata formazione da parte degli esperti di Infostar – si può personalizzare autonomamente, sia dal punto di vista grafico che delle funzionalità, per ottenere un prodotto di sartoria, un software cucito su misura per le proprie esigenze ed in continua evoluzione. C’è poi da considerare che, essendo integrata nella suite Microsoft 365, Time Tracker ha la possibilità di dialogare con i software più utilizzati al mondo quando si tratta di project management aziendale.

Leave a Reply

Your email address will not be published.