Turismo enogastronomico in Sicilia: Francesco Caravello, chi è l’ideatore di “Ciboturista”

Turismo enogastronomico in Sicilia: Francesco Caravello, chi è l’ideatore di “Ciboturista”

“Da un’idea di Francesco Caravello è nato a Palermo “Ciboturista”

Nasce a Palermo ‘Ciboturista’: un particolare servizio offerto ai turisti, da Francesco Caravello, imprenditore 38enne palermitano, nel settore della ristorazione da anni. Al visitatore viene servita una vera e propria esperienza enogastronomica, in relazione con il patrimonio artistico culturale della città e dell’isola.

   La Sicilia assaporata in un piatto, in una opera d’arte, per ricordarsi, per sempre dell’isola. Un progetto che sta riscuotendo parecchio successo di pubblico.

Turisti italiani e stranieri optano per i tour che fanno vibrare i sensi.

Per Caravello,  prima di ‘Ciboturista’, la formazione per fare impresa, la gestione di locali, fra cui: una pizzeria e un lido a Capaci (Pa).

   A seguito di un incidente la sua vita però cambia. Era il 2011. Francesco lascia la sua città d’origine, inizia un giro nel mondo: Irlanda, Spagna, le Canarie e la California, dove lavorava come chef a domicilio. La passione per la cucina innata, lo guida ed accompagna sempre. Ha solo 8 anni cucina il suo primo piatto di ravioli. 

   Nel 2017, dopo sei anni in giro per il mondo, torna in Italia, a Palermo, e nasce ‘Ciboturista’. Con un’altra iniziativa, ‘Ospiti stranieri’: Caravello, crea  una rete di servizi ai turisti non italiani: perché si sentano accolti e serviti per ogni esigenza. Il turista straniero ha così sempre la sua parte da protagonista. Al centro rimane sempre il cibo: dall’acquisto nei mercati storici della città, alla realizzazione del piatto in un B&B. 

   ‘Amo Palermo e amo la Sicilia, e vorrei far assaporare il meglio dell’isola a tutti coloro che ci raggiungono.Metto al servizio del turista la mia esperienza. Perché tornino, perché non si dimentichino mai più della Sicilia’ conclude Caravello, noto anche per il suo caffè, di via Dante,  a pochi passi dal Teatro Politeama. 

Leave a Reply

Your email address will not be published.