ADVAN APRE NUOVA SEDE AD AMARO

ADVAN APRE NUOVA SEDE AD AMARO

(TILANCIO) AMARO (UD), 19 MAR 2022 – Ordini in crescita rispetto al 2021, anno in cui l’azienda ha chiuso con aumenti di fatturato a doppia cifra: le sfide dell’implantologia del futuro richiedono strutture nuove, approcci innovativi e una visione che guarda al futuro. 

   Una nuova sede per Advan, con un’anima intrinsecamente sostenibile e del tutto in armonia con il panorama circostante, dove le Alpi Carniche fanno da cornice al nuovo stabilimento di Amaro. L’investimento è di 3,6 milioni di euro tra impianti, macchinari e nuovo plesso. 

   È un 2022 di piena soddisfazione per Advan, azienda che a livello internazionale si distingue per specializzazione e qualità nella produzione di sistemi implantari per l’odontoiatria d’avanguardia. “Le previsioni sono per un aumento del fatturato del 25%, dopo che l’anno scorso abbiamo chiuso a +27%, in virtù dell’ulteriore penetrazione e del consolidamento dei mercati in cui siamo già presenti”, afferma Mario Zearo, amministratore delegato della società

   La nuova sede, realizzata nonostante i tanti ostacoli aggiuntivi che ha inevitabilmente creato l’epoca pandemica, è una realtà da 1.200 metri quadrati e rappresenta la prima fase di un progetto più ampio, non solo dal punto di vista architettonico ma per l’internalizzazione che sottende a questa nuova fase dell’azienda. 

   Con le ampie vetrate a rendere impalpabile la soglia che distingue il dentro dal fuori, il nuovo quartier generale di Advan riflette nella sua architettura l’innovazione e la tecnologia d’avanguardia che si produce all’interno, dove si trovano gli uffici, la camera bianca, il nuovo reparto di produzione con le macchine utensili, il laboratorio di ricerca e sviluppo e il magazzino. 

   È previsto, il prossimo anno, un ulteriore lotto da 650 metri quadrati per la logistica dedicata alle materie prime per la produzione e alla produzione in uscita.

   “Gli ordini ci sono, con prospettive di ulteriore ampliamento dei mercati”, prosegue Zearo: “A seguito dei contatti instaurati nel corso delle fiere specialistiche alle quali abbiamo partecipato a giugno del 2021 e quest’anno a gennaio, abbiamo infatti avviato le procedure autorizzative per l’ingresso in Egitto, Iran e Arabia Saudita“. 

   Il plesso è dotato anche di un impianto fotovoltaico da 85 kW che permette ad Advan una certa autonomia energetica. (TILANCIO)

Leave a Reply

Your email address will not be published.