OVERLOG FA SCUOLA AL GLOBAL SUMMIT DI LAZISE

OVERLOG FA SCUOLA AL GLOBAL SUMMIT DI LAZISE

(TILANCIO) LAZISE (VR), 30 MAR 2022 – È stata la capacità trentennale di ingegnerizzare, sviluppare e realizzare sistemi di gestione e ottimizzazione logistica di Overlog a fare scuola al recente Global Summit, l’evento internazionale dedicato alla business community della logistica e della supply chain ospitato presso il Centro congressi TH Lazise – Hotel Parchi del Garda di Pacengo di Lazise (Verona).

   A rendere particolarmente atteso l’intervento dell’amministratore delegato di Overlog Marco Crasnich è stata la case history presentata per illustrare le capacità del tutto innovative di automazione e digitalizzazione della logistica aziendale rese possibili dalla soluzione Overlog Slim2K, che ottimizza flussi, consegna merci, riduce i tempi, i costi e gli errori. 

   Crasnich ha presentato l’organizzazione effettuata in The Bridge Bio, un’azienda che si distingue sul mercato nazionale e internazionale per il proprio marchio e per l’attività come private label. Elementi che determinano l’importanza di poter disporre di uno strumento affidabile che segua dettagliatamente tutti i flussi logistici aziendali. 

   Nel concreto, dall’arrivo del sacco di riso alla preparazione del bancale di brick di latte per la spedizione, nei diversi magazzini dell’azienda tutto è gestito da un unico strumento, incaricato di tracciare lotti, scadenze, shelf life dei prodotti e regole commerciali dei clienti per la logistica outbound

   “Attraverso la case history dedicata a questa azienda – spiega Crasnich – ho illustrato come Slim2K, il Wms di Overlog, ha supportato informaticamente i flussi logistici di questa realtà emergente del vicentino che produce e distribuisce alimenti e bevande vegan con ingredienti biologici al 100%”. 

   È una soluzione che ha già dimostrato di saper rendere evidenti importanti risultati: dal miglioramento nella gestione del tracking della merce in tutte le aree del magazzino alla possibilità di monitorare in tempo reale l’avanzamento delle spedizioni, mantenendo sotto controllo in qualsiasi momento la situazione della preparazione dei carichi della giornata. Un’ulteriore conferma che l’automazione efficiente non toglie lavoro, ma quantomeno lo rinnova. 

   Una soluzione innovativa che oggi dà risposta a una crescente domanda delle aziende, le quali sono tornate a rivalutare l’importanza del magazzino per contrastare la mancanza di materie prime e la crescita incontrollata dei prezzi. (TILANCIO)

Leave a Reply

Your email address will not be published.